Angeli@Blu

piccolo portale interamente dedicato alle Entità di Luce


    Messaggio della guida con la metafonia

    Condividere
    avatar
    Rosy

    Numero di messaggi : 336
    Data d'iscrizione : 27.01.09

    Re: Messaggio della guida con la metafonia

    Messaggio  Rosy il Lun Lug 20, 2009 7:49 pm

    certo Adriana, direi anch'io le tue stesse parole, ma c'è un percorso e lungo alle spalle, che sia stato in questa vita o in un'altra...ed ad un certo punto ti accorgi, è vero, che non ci sono anime malefiche che ti possono far del male, come anche tu ti accorgi, quando tutto è diventato naturale; da quel mondo non può che arrivarci del bene e che quando qualcosa di brutto accade, perchè accade, è -sempre- responsabilità dell'uomo, appunto delle sue paure,ignoranze (nel senso proprio di ignorare) mal interpretazioni, mal azioni etc. Ma bisogna capirlo, interiorizzarlo... ci vediamo a Cattolica? ciao ciao
    avatar
    fiordiluna64

    Numero di messaggi : 1040
    Età : 53
    Località : toscana
    Data d'iscrizione : 26.01.09

    Re: Messaggio della guida con la metafonia

    Messaggio  fiordiluna64 il Mar Lug 21, 2009 1:27 am

    ecco adry, rosy ha saputo spiegare meglio di me ciò che intendendo.......ti racconto un'episodio, ho sognato una notte nemmeno tanto tempo fà, una decina di giorni che mentre dormivo mi alzavo per andare in bagno, al momento di spegnere la luce uscendo dal bagno non sò come, ero ancora dentro quella stanza cosa che io per abitudine non faccio spengo la luce in pratica quando ne sono già uscita e sono già nel corridoio, percui mentre ero in bilico per uscirne ed era logicamente buio mi sento fare una sorta di sollettico alla gamba lateralmente in pratica quasi sotto il fianco, tipo come una grattatina più che un solletico, ora devi sapere che mio padre era solito per fare le coccole fare cosi e in quel momento nel sogno mi sono resa conto che era lui ma razionalmente ho voluto credere che fosse mio marito, sentivo qualcuno al mio fianco e la cosa più strana è che la grattatina l'ho sentita sulla gamga dall'altro lato ed è questo che ha fatto si di farmi capire che stavo cominciando a spaventarmi e ho realizzato che se fosse stato mio marito sentendomi spaventata si sarebbe fatto riconoscere.......bè quando invece ho ripensato al modo di sentirmi grattata perche mio marito generalmente le unghie le porta molto corte è stato un attimo,ho realizzato che fosse mio padre, logicamente come saprai che avvenga nei sogni la cosa è stata molto veloce, bene al solo pensiero che mio padre fosse potuto essere accanto a me mi è venuto un'attacco di panico, nel sonno certo ma forte al punto da farmi svegliare, mi sono sentire soffocata e quando ci ripenso mi vengono i bordoni perche mi sono ritrovata a voler urlare anche perche ero al buio e non vedevo niente,invece mi si è soffocato la voce in gola e mi sono ritrovata a fare una serie di suoni tipo hi hi hi hi e quella sensazione di soffocamento per la paura al che mi sono svegliata nel terrore....pensa che per 2 notti al bisogno di dover tornare in bagno ma questa volta x davvero e da sveglia ho dovuto accendere sia la luce del corridoio che quella del bagno di modo da non restare al buio nemmeno un secondo per paura che la scena mi succedesso per davvero nella realtà e sì che tu sai che il mio desiderio più grosso sarebbe quello di vederlo o di parlargli, ma se un semplice sogno mi fà questo effetto, che effetto mi farebbe trovarmelo davanti o sentirlo per davvero? ecco cosa intendevo con l'essere preparata anche mentalmente, certo tu ormai sei abituata e non dire che non fai cose eccezionali perche lo sono, sei semplicemente come ho detto prima abituata a vedere e sentire i nostri fratelli di luce.......e aggiungo beata te, non sai quanto vorrei avere una parola di conforto da mio fratello....ma a quanto pare non me la merito....

      La data/ora di oggi è Dom Set 24, 2017 12:49 am